Viaggio in un casinò Italiano

POSTI DA VISITARE IN ITALIA – COSA VEDERE IN ITALIA

GUIDA TURISTICA ALLA CITTÀ ETERNA

FIRENZE – GUIDA TURISTICA ALLA CITTÀ

PIANIFICARE UNA VACANZA IN ITALIA

Quando molta gente pensa all’Italia, pensa al cibo, all’arte, ai musei, alla cultura degli antichi romani. Ciò che molta gente non sa dell’Italia è che si tratta di un’ottima meta per chi desidera includere un po’ di gioco d’azzardo nella propria vacanza. Sebbene l’Italia non abbia molti casinò, i posti dove questi sono situati sono così belli che vale la pena visitarli, per i turisti che vogliono fare un’esperienza un po’ diversa da quella solita di quando si viaggia solitamente in Italia.

Sebbene i casinò in Italia si contino sul palmo di una mano, visitarne uno ne farà valerne la pena. Vi sono due modalità per giocare d’azzardo in Italia. Uno è molto simile alla versione americana, con vestiti casual e un sacco di slot machine. L’altro,  è quello della sezione dei “French Games” o “giochi francesi”. Anche nel più casual dei casinò italiani, il Casinò Municipale di Campione d’Italia, parte del casinò presenta un codice di abbigliamento e una tassa d’ingresso (circa 10 euro). Altri casinò italiani, come il Casinò De La Vallee a Saint Vincent (vicino Torino), il casinò Municipale di Sanremo (vicino la città francese Nizza), e il casinò Municipale di Venezia, non consentono di entrare con un abbigliamento casual o di strada e prevedono anch’essi una tassa d’ingresso. Ovviamente, i casinò italiani incarnano le fascinose immagini del gioco d’azzardo europeo diventate famose nei film di James Bond.

Tutte le città menzionate hanno un solo casinò eccetto Venezia. Il casinò di Venezia è interessante poiché è davvero un casinò diviso in due. Uno aperto d’estate e l’altro aperto durante i mesi invernali. Un’altra differenza è che il Casinò Municipale di Venezia organizza anche dei tornei di Gin Rummy (particolare gioco di carte) in aggiunta agli altri giochi d’azzardo.

A parte i codici di abbigliamento e le tasse di ingresso, vi sono altre cose da sapere prima di pianificare un viaggio in un casinò italiano. La prima cosa è che in tutti i casinò d’Italia, il linguaggio parlato è l’italiano. Se pianificate di passare del tempo nei casinò, dovreste, come minimo, imparare qualche frase italiana e un po’ di vocabolario di gioco. Inoltre, l’età minima per scommettere in Italia è di 18 anni, perciò studenti o giovani che negli USA dove occorre avere almeno 21 anni, possono essere ammessi in Italia. In aggiunta al gioco d’azzardo, i casinò italiani offrono musica dal vivo e intrattenimento, così come ristoranti e night club. Una cosa che i casinò italiani non hanno, comunque, sono le stanze d’hotel, perciò le soluzioni per l’alloggio andranno cercate separatamente.